Patologie Gomito

Artroscopia di Gomito

L’artroscopia di gomito è uno strumento diagnostico-terapeutico che negli ultimi anni ha visto crescere il suo utilizzo e la sua efficacia nel trattamento di molte patologie del gomito comprese:                               

-    Epicondilite                                                                                                             

-    Rigidità di gomito

-    Corpi mobili intrarticolari                                                                                         

COS'E' L'ARTROSCOPIA DI GOMITO

L’artroscopia di gomito è una tecnica chirurgica che prevede l’inserimento di una telecamera all’interno dell’articolazione del gomito al fine di valutare il tipo di patologia e di trattarla mediante strumenti dedicati anche questi inseriti mediante piccoli accessi chirurgici (circa 7-10 mm). L’intervento viene eseguito in anestesia generale e la durata dell’intervento dipende dalla patologia che dobbiamo trattare e varia da pochi minuti, nelle artroscopie diagnostiche a oltre le 2 ore nei casi più complessi per il trattamento del gomito rigido.

Il disegno mostra un'artroscopia di gomito dove con uno strumento apposito il chirurgo rimuone la capsula articolare per migliorare il movimento del gomito

Il decorso post-operatorio è molto variabile. Nei casi semplici è sufficiente una notte in ospedale, mentre nei casi complessi è importante iniziare immediatamente la mobilizzazione del gomito. In questi casi è consigliabile un ricovero di 2-3 giorni per iniziare la mobilizzazione passiva del gomito assistita da alcune macchine dedicate, in reparto di ortopedia.

Vantaggi della tecnica artroscopica:

La tecnica artroscopica ha diversi vantaggi che possono essere riassunti nei seguenti punti:

-    Migliore visualizzazione delle strutture anatomiche. Questo consente potenzialmente un miglior trattamento della patologia del gomito.

-    Minor danno dei tessuti. Con l’artroscopia di gomito il danno dei tessuti è molto più selettivo e quindi limitato, rispetto ad interventi a cielo aperto.

-    Miglior risultato estetico. L’artroscopia ha l’indubbio beneficio di ridurre l’estensione delle cicatrici visibili.

 

Complicanze: tutti gli interventi sul gomito sono associati ad un maggior numero di complicanze rispetto alla maggior parte degli interventi rivolti ad altri distretti corporei. Per fortuna la maggior parte delle complicanze possono essere efficacemente trattate.  Il paziente, che in accordo con il chirurgo, decide per un intervento in artroscopia deve però sapere che l’artroscopia di gomito può determinare in rari casi (meno del 5% dei casi) lesioni permanenti dei nervi che attraversano il gomito. Queste lesioni possono anche essere presenti negli interventi a cielo aperto, tuttavia nell’artroscopia di gomito sono frequentemente  più gravi.

Davide Blonna Dott.
Davide Blonna

Torna alla lista della patologie

ULTIME NEWS Vedi tutti

Cadaver Lab II edizione

Ultimi posti disponibili per la II ed. del cadaver lab ...
23 agosto 2016

Corso Con Cad Lab per Fisiatri, Fisioterapisti, Medici dello Sport

Si è concluso il primo corso integrato con Cadaver Lab ...
02 luglio 2015

Primary Total Hip Replacement

Il gruppo Chirurgica dell'Anca ha pubblicato questo nuovo libro ...
29 marzo 2015
EVENTI
thumb

06 settembre 2016 - Torino & Nizza (Francia)

Webinar-Cadaver Lab II ed.

6-7-8 SETTEMBRE 2016 - Ecco finalmente il programma della seconda edizione del Cadaver Lab per Fisioterapisti, Fisiatri e medici dello sport. Quest'anno sono state introdotte gustose novità. Prima fra tutti l'ampliamento del corso alla chirurgia e riabilitazione del ginocchio e della caviglia. Rimangono invariati gli obiettivi del corso: fornire un corso innovativo al personale sanitario che normalmente non può accedere a corsi su cadavere. Rimane inoltre invariata la nostra volontà a fornire il top dell'educazione al minimo prezzo, in modo che il corso risulti allettante anche agli studenti. Proprio per ridurre il prezzo al minimo, forti delle opinioni espresse dai partecipante in occasione della prima edizione, abbiamo concentrato la parte pratica su cadavere tutto in una giornata. Altra innovazione importante, quest'anno la parte teorica sarà sviluppata sotto forma di Webinar (6-7-8 Settembre). Accorrete numerosi!!!
thumb

07 settembre 2016 - Torino & Nizza (Francia)

Cadaver Lab II edizione

GIOVEDI 15 SETTEMBRE 2016 - Ecco finalmente il programma della seconda edizione del Cadaver Lab per Fisioterapisti, Fisiatri e medici dello sport. Quest'anno sono state introdotte gustose novità. Prima fra tutti l'ampliamento del corso alla chirurgia e riabilitazione del ginocchio e della caviglia. Rimangono invariati gli obiettivi del corso: fornire un corso innovativo al personale sanitario che normalmente non può accedere a corsi su cadavere. Rimane inoltre invariata la nostra volontà a fornire il top dell'educazione al minimo prezzo, in modo che il corso risulti allettante anche agli studenti. Proprio per ridurre il prezzo al minimo, forti delle opinioni espresse dai partecipante in occasione della prima edizione, abbiamo concentrato la parte pratica su cadavere tutto in una giornata. Altra innovazione importante, quest'anno la parte teorica sarà sviluppata sotto forma di Webinar (6-7-8 Settembre). Accorrete numerosi!!!
thumb

03 giugno 2015 - Torino

Primo Cadaver Lab per Fisioterapisti, Fisiatri, Medici dello Sport, Massofisioterapisti

Con grande piacere il nostro gruppo Spalla e Gomito sta organizzando il primo corso integrato con Cadaver Lab per professioni non chirurgiche, inclusi Fisioterapisti, Fisiatri, Medici dello Sport e Massofisioterapisti. Iscrivetevi numerosi. Il corso prevede 3 incontri teorici sulla patologia della spalla e del gomito, ed un cadaver lab sull'anatomia funzionale della spalla e del gomito. La parte di chirurgia e anatomia sarà diretta dal dott Davide Blonna. La parte di riabilitazione dal dott Daniele Morfino Sono previsti crediti ECM Per informazioni segreteria@formazione-sanitaria.it davide.blonna@virgilio.it